Spaghettoni al vino rosso e pancetta

Primo piatto invitante

Spaghetti e vino sono ormai un simbolo della cultura culinaria italiana, sono prodotti che tutti conoscono e associano al Bel Paese.

Bicchiere di vino rosso - Nannini Dolci e Caffè

Infatti, quando si pensa alla cucina italiana le prime cose che vengono in mente a tutti sono gli spaghetti, la nostra pasta lunga prodotta con semole di grano duro e acqua, e il vino. Parlando dei tipici pranzi domenicali italiani, le prime immagini che ci vengono in mente sono molte persone intorno ad un tavolo, intente a mangiare spaghetti e a bere vino. 

Ma avreste mai pensato ad una combinazione diversa di questi due elementi? Pensando a spaghetti e vino, avete mai immaginato una ricetta dove i due elementi si trovano all’interno dello stesso piatto? Avete mai immaginato di assaporare le combinazione di spaghetti e vino con una forchettata?

Non è mai troppo tardi per provare qualcosa di nuovo, per questo vi proponiamo la ricetta degli spaghettoni al vino rosso con pancetta

Per questa volta, il vino non sarà la vostra bevanda di accompagnamento durante il pasto, ma si troverà nel vostro piatto di spaghetti. Così si uniscono due elementi della tradizione culinaria italiana per creare qualcosa di nuovo e sfizioso, qualcosa che non capita spesso di mangiare.

E’ il momento di prendere una bottiglia di vino ed un pacco di spaghetti e sperimentare qualcosa di nuovo, da far assaporare alla vostra famiglia e ai vostri amici.

Ingredienti per gli spaghettoni al vino rosso e pancetta:

  • 300 gr di spaghetti
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 80 gr di pecorino
  • 100 gr di pancetta
  • 1 peperoncino
  • 1 cipollotto
  • olio quanto basta

Procedimento

Dopo esserci procurati tutti gli ingredienti per preparare questa ricetta, il primo passaggio da compiere è quello di rosolare la pancetta in una padella antiaderente, fino a che essa non diventa dorata e croccante. 

Dopo aver cotto la pancetta, bisogna filtrare il suo grasso e riporlo in frigo, così che si possa poi usare in seguito per mantecare gli spaghetti.

Adesso bisogna tritare mezzo cipollotto, per poi metterlo in una padella con il peperoncino e mezzo cucchiaio d’olio, quindi far soffriggere il tutto a fiamma bassa. 

Nel frattempo, bisogna riempire una pentola d’acqua e metterla a bollire e salarla, per poi cuocere gli spaghetti.

Spaghettoni al vino rosso e pancetta - Nannini Dolci e Caffè

Dopo aver fatto ciò, bisogna unire il vino rosso e dell’acqua di cottura della pasta, per poi lasciar restringere il sugo per almeno dieci minuti.

Quando l’acqua è a bollore, buttare gli spaghetti e lasciarli cuocere.

Quando saranno molto al dente, bisogna scolare la pasta.

Dopo aver fatto ciò, vanno uniti gli spaghettoni al condimento che si trova nella padella e vanno fatti mantecare con il grasso della pancetta, che prima avevamo messo in frigo, e con del pecorino.

L’ultimo passaggio prima di poter servire il nostro piatto di spaghettoni al vino rosso con pancetta è quello di aggiungere ai nostri spaghetti la pancetta croccante che avevamo cotto in precedenza e una grattugiata di pecorino.

Adesso potete portare il vostro piatto di spaghettoni al vino rosso con pancetta in tavola e farlo gustare ai vostri ospiti.

Per un tocco in più

Consigliamo di aggiungere un filo di olio nuovo una volta impiattati in modo da dare una leggera nota piccante al piatto.