Torrefazione: scopri il mondo del caffè

Torrefazione: il chicco di caffè prende vita 

Il profumo di caffè è qualcosa di indescrivibile. Intenso e inconfondibile, ci dà il buongiorno ogni mattina. Un buon caffè è sicuramente il modo migliore per incominciare la giornata con la marcia giusta. 

nannini-dolci-e-caffè-torrefazione

Il nostro amato caffè prima di arrivare nella nostra tazzina subisce un procedimento chiamato torrefazione, o anche detta tostatura. Questo processo di tostatura è ciò che rende il chicco di caffè l'elemento fondamentale della nostra bevanda preferita.

Noi di Nannini, crediamo che conoscere la procedura di tostatura a cui devono essere sottoposti i chicchi di caffè sia un buon modo per assaporare ancora più intensamente il nostro caffè. 

Lo sapevi che prima della tostatura il chicco di caffè è completamente diverso da come siamo abituato a vederlo? Ebbene sì, è proprio la torrefazione a renderlo di colore marrone e pronto per essere trasformato in caffè.

Questo processo rende commestibile il caffè verde, un seme spugnoso e duro che non ricorda minimamente il tradizionale chicco di caffè. Tramite questo procedimento il caffè acquisisce il proprio profilo aromatico e organolettico, sprigionando i suoi intensi e inconfondibili aromi.

Inoltre lo sapevi che ci sono vari tipi di tostatura del caffè? A seconda della temperatura infatti possiamo ottenere chicchi di caffè differenti per sapore e aromi. Ora non hai più scuse per non sapere tutto sul mondo del caffè, andiamo quindi a vedere meglio il processo di torrefazione.

Cosa succede con la torrefazione?

In sostanza con la torrefazione i chicchi di caffè vengono arrostiti a temperature elevate, aumentando il tempo di cottura e la temperatura, a seconda dei profili specifici. I chicchi di caffè subiscono una metamorfosi cambiando il loro colore e il volume. Perdono umidità e aumentano di peso, acquistando quell’aroma e quella inconfondibile forma che noi conosciamo.

In base alla temperatura scelta si avranno chicchi diversi, con sapori e aromi differenti. Per semplificare, è possibile dividere la tostatura in 3 macro tipologie: chiara, media e scura.

Nannini Dolci e Caffè - Torrefazione - Chicchi di grano

La tostatura chiara è quella che avviene nelle prime fasi del processo, fino alla fase nota come il primo crack. Un nome caratteristico derivato proprio dal suono (simile infatti  allo scoppiettio dei pop-corn) che i chicchi di caffè fanno una volta che il vapore è entrato nelle loro pareti interne e li porta a creare la tipica crepa centrale che li caratterizza. Il chicco che ne esce è di colore marrone chiaro e ha un sapore che richiama il grano tostato. È anche caratterizzato da una forte acidità e un’alta presenza di caffeina.

La tostatura media invece si ha tra la fase del primo crack e quella del secondo crack. La temperatura è maggiore rispetto alla tostatura chiara e di conseguenza i chicchi che ne escono sono chicchi di una tonalità di marrone leggermente più scura rispetto ai primi e di dimensioni maggiori. L’acidità è minore, ma pur sempre evidente. In generale c’è un maggiore bilanciamento tra acidità, sapore e aroma.

La tostatura scura è quella effettuata a temperature più elevate e il chicco è di colore marrone scuro, quasi tendente al nero. La caratteristica principale dei chicchi ottenuti da questa tostatura è l’intenso sapore amaro, senza la presenza di note acide. 

Ora che sai qualcosa in più sul mondo del caffè e della torrefazione assapora il gusto del caffè Nannini comodamente a casa tua o passa in uno dei nostri bar dove ti prepareremo un intenso caffè.